Formatori

ELENCO DEI FORMATORI

REGIONE

NOME E COGNOME

SETTORE FORMAZIONE

LOMBARDIAALESSANDRO ANTONIETTI– Processi decisionali, dello sviluppo del potenziale e dell’assessment.
LAZIODOMENICO BARRICELLI-Career education, career counselling, counselling organizzativo.
FRIULI VENEZIA GIULIA, VENETOLUCA FABIO BERTOLLI-Formazione per i docenti interessati all’orientamento e alla realizzazione a scuola del progetto: “Viaggio nel mondo delle professioni”- L’utilizzo a scuola del programma computerizzato 123 Futuro”- Progettazioni di orientamento scolastico, educativo e lavorativo nelle scuole (progetti pedagogici nell’infanzia e nella primaria, secondaria di primo e secondo grado, università)

– Sportello di ascolto scolastico per l’orientamento e la scelta- Lavoro di rete e di comunità, progetti di educazione alla scelta, prevenzione e promozione dell’agio- Formazione dirigenti scolastici e docenti- Laboratori in classe sull’educazione alla scelta

– Formazione e simulazione realizzazione curriculum vitae e colloquio di lavoro- Formazione genitori e gruppi d lavoro sulla funzione genitoriale nel supporto alla scelta scolastica dei figli

LOMBARDIAELISABETTA CAMUSSI– Progettazione, coordinamento e supervisione di ricerche e interventi in ambito di orientamento con particolare attenzione alle differenze di genere (stereotipi e rappresentazioni formative e professionali).

– Careeer Counseling e Careeer Coaching con strumenti e metodi qualitativi.

– Azioni di orientamento come strumenti di Public Engagement.

BASILICATACATERINA CERBINO– Progettazione di azioni formative in materia di orientamento per enti pubblici e privati, coordinamento e verifica.

– Progettazione, monitoraggio e valutazione di interventi di career education e di career counseling.

VENETOGIOVANNA CONZATO-utilizzo di strumenti e applicazioni di training relativi alla pianificazione e progettazione professionale, l’adattabilità professionale, l’autoregolazione nell’apprendimento, le abilità sociali sia per attività di gruppo che individuali.
PIEMONTEGLORIA FERRERO -La conduzione del colloquio di consulenza individuale

– Le teorie dell’orientamento con particolare riferimento al modello narrativo

– Orientamento per persone con disabilità (aspetti normativi, inserimento lavorativo, sviluppo delle capacità di autodeterminazione)

– Percorsi di educazione alla scelta per ragazzi/e in età 12-14

– Attività orientative per genitori nell’accompagnamento alla scelta dei propri figli (in età 12-14 anni)

– Attività di career counseling, individuale e di gruppo, finalizzati alla progettazione personale e professionale, all’accompagnamento nelle fasi di transizione e alla promozione del benessere

LOMBARDIA

EMILIA ROMAGNA

GIANLUCA FROZZI– Progettazione e realizzazione di attività di Career Education in scuole secondarie di primo e secondo grado.

-Formazione su normativa dell’Orientamento e riflessione sulle pratiche di orientamento nel contesto scolastico.

– Progettazione e valutazione di progetti nell’ambito del PTOF delle istituzioni scolastiche.

– Progettazione di azioni formative in materia di orientamento per enti pubblici e privati, coordinamento e verifica.

– Formazione e simulazione realizzazione curriculum vitae, competenze chiave di cittadinanza e colloquio di lavoro

VENETOMARIA GRAZIA LORENZON-Vocational guidance per la scuola secondaria di primo grado.

– L’utilizzo a scuola del programma computerizzato 123 Futuro”.

SICILIAPAOLA MAGNANO-Progettazione, monitoraggio e valutazione di interventi di career education.

– Uso degli strumenti quantitativi nella career education e nel career counseling.

– Valutazione dell’efficacia degli interventi di orientamento.

PUGLIAAMELIA MANUTI– Transizione scuola-università ed università mondo del lavoro

– Competenze trasversali

– Resilienza

VENETO

FRIULI VENEZIA GIULIA

LAURA NOTA– Azioni di career education, Life Design intervention in materia di orientamento nel corso dell’età evolutiva.

– Azioni di career counseling e life design dialogues.

– Career coaching.

– Azioni preventive in materia di orientamento e progettazione professionale.

PIEMONTEANDREA ROSA-Interventi preventivi di Career Education nella Scuola Primaria e Secondaria di Primo e Secondo Grado, con particolare riferimento al paradigma Life Design e ad alcune dimensioni (conoscenze professionali, lavoro/studio/tempo libero, career adaptability, resilienza, speranza, ottimismo, prospettiva temporale).

-Interventi di Vocational Guidance e Career Counselling rivolti a giovani e adulti, realizzati anche attraverso l’impiego di programmi online (1,2,3… Futuro!, Pro.Spera) e di strumenti narrativi (La mia storia professionale).

-Progettazione di percorsi formativi e di interventi in materia di orientamento, sviluppo professionale, prevenzione della dispersione scolastica .

PIEMONTEDANIELA ROSAS– Attività di career education (autodeterminazione e adaptability) per giovani e adulti con e senza certificazione di invalidità.- Attività di formazione insegnanti con particolare riferimento alla normativa di inserimento lavorativo delle categorie protette (L.68/99), certificazione di invalidità e azioni volte all’incremento di autodeterminazione e credenze di efficacia.
VENETOSARA SANTILLI– Interventi online per attività di vocational guidance

– Strumenti narrativi per il career counseling

LOMBARDIAORNELLA SCANDELLA– progettazione, monitoraggio e valutazione di interventi di career education.

– riflessione sulle pratiche di orientamento nel contesto scolastico.

– Progettazione e valutazione di progetti nell’ambito del PTOF delle istituzioni scolastiche.

– Metodi narrativi nella career education e nel career counseling

TOSCANAALESSANDRA SPERA– conduzione del colloquio di career counseling
– conduzione di laboratori di career counseling e career education per l’età evolutiva e adulta
– conduzione di interventi di orientamento scolastico per la scelta della scuola superiore
– costruzione del cv e azioni di ricerca attiva del lavoro
– fondamenti del life design e life meaning con strumenti qualitativi per la career construction
– funzionamento interno delle PMI del territorio Toscano
– formazione rivolta a genitori e insegnanti per il supporto alla scelta scolastica, formativa e professionale
– formazione rivolta a insegnanti sulla didattica motivazionale.
– formazione alle life skill con finalità di progettazione di interventi di orientamento e career counseling
VENETOSALVATORE SORESI– Progettazione di azioni formative in materia di orientamento e progettazione professionale per enti pubblici e privati, coordinamento e verifica.

– Progettazione di progetti di ricerca-azione in materia di orientamento e progettazione professionale, coordinamento e monitoraggio.

– Progettazione di servizi di orientamento e di monitoraggio e di verifica della loro qualità.

– Azioni di life design, career coaching e career counseling nei confronti di persone con vulnerabilità.

SICILIACORRADO TIRALONGO– Job Placement e Career Counseling
SICILIAANDREA ZAMMITI– Job placement;
– Progettazione e realizzazione di attività di orientamento presso scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado, università, con particolare riferimento al lavoro sia sulle dimensioni classiche (interessi, autoefficacia, stereotipi) che sulle nuove dimensioni dell’orientamento (ottimismo, speranza, coraggio, career adaptability);
– Orientamento per persone con disabilità;
– Orientamento per persone straniere e MSNA (Minori Stranieri Non Accompagnati);
– Realizzazione curriculum vitae e lettera di presentazione;
Formazione docenti